Parrocchia Santa Maria a Quarto - Bagno a Ripoli

SITO IN COSTRUZIONE

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Benvenuto in Parrocchia

04/12/22 - 2 domenica d'avvento

E-mail Stampa

II domenica d'Avvento

E se tutta la gente
Si desse una mano
Se il mondo finalmente
Si desse una mano
Allora ci sarebbe un girotondo
Intorno al mondo
(Sergio Endrigo)

Certamente la figura del Battista non può passare inosservata. Lui, sacerdote in Israele perché figlio di sacerdote, non sta a Gerusalemme nel tempio com’è suo diritto, ma sceglie il deserto, perché è il luogo dove Dio ha condotto il suo popolo per educarlo, perché è il luogo del silenzio dove è più facile cogliere la sua parola. Il deserto è anche il luogo della libertà perché non siamo appesantiti dal superfluo, dove possediamo solo la terra calpestata per i pochi attimi in cui il piede vi si appoggia.
Giovanni è anche l’uomo di frontiera sia perché è l’ultimo profeta dell’antica Alleanza sia perché predica sul fiume Giordano. Egli si colloca fra l’antica e la nuova alleanza e, pur intuendo l’avvicinarsi di una nuova stagione, come tanti altri prima di lui, non fa in tempo a viverla. La visione che egli ha del Messia è conforme al pensiero del suo tempo in quanto comprende che Israele ha tradito l’alleanza con il Signore e predica chiedendo un cambiamento di mentalità radicale perché solo così potrà essere allontanato il giorno dell’ira e della condanna.
È un uomo intelligente che, quando occorre, può mettere in dubbio le proprie certezze e cambiare opinione; infatti, quando ...apri il file...

foglietto per la Messa pieghevole testi completi messalino calendario liturgico

 

03/12/22 - San Francesco Saverio

E-mail Stampa

San Francesco Saverio

 

messalino

 

30/11/22 - Santo Andrea (messalino)

E-mail Stampa

Sant'Andrea, apostolo

 

foglietto per la Messa pieghevole messalino

 

27/11/22 - I domenica d'avvento

E-mail Stampa

I domenica d'Avvento

1 Un germoglio spunterà dal tronco di Iesse,[…]
6Il lupo dimorerà insieme con l'agnello;
il leopardo si sdraierà accanto al capretto;
il vitello e il leoncello pascoleranno insieme
e un piccolo fanciullo li guiderà.
7La mucca e l'orsa pascoleranno insieme;
i loro piccoli si sdraieranno insieme.
Il leone si ciberà di paglia, come il bue.
8Il lattante si trastullerà sulla buca della vipera;
il bambino metterà la mano nel covo del serpente velenoso.
9Non agiranno più iniquamente né saccheggeranno
in tutto il mio santo monte,
perché la conoscenza del Signore riempirà la terra
come le acque ricoprono il mare.

(Is 11, 1.6-9)

Padre Balducci, quando parlava dell’avvento, precisava sempre che il significato della parola "Avvento" non era "attesa" o "ritorno", ma "venuta" del Signore (parusia) perché lui non si era mai allontanato. La parola greca ‘parusia' indicava la visita e la presenza dell'imperatore o di un funzionario di corte in una città. Quando ciò accadeva, la città cambiava volto, si costruivano nuove strade, nuovi templi, nuovi palazzi; tutti s'impegnavano per creare una città nuova. L'imperatore o il funzionario, da parte loro, portavano doni e concedevano privilegi: iniziava un mondo nuovo per questa città.
La parusia del Signore dà inizio a un mondo veramente umano come ci dice il ...apri il file...

foglietto per la Messa pieghevole testi completi messalino calendario liturgico

Ultimo aggiornamento Venerdì 25 Novembre 2022 17:57
 


Pagina 1 di 227

Login

...e lascia la tua email per ricevere la NEWSLETTER con le più importanti notizie della tua Parrocchia

Chi è online

 34 visitatori online